Archivi categoria: Pistacchi

Crostata di Pesche, Pistacchi e Mandorle

IMG_3358_1

Adoro questa ricetta: i pistacchi e le mandorle sono dei piccoli gioielli. La frolla diventa così profumata con la loro presenza!

La base è molto rapida da preparare, e va bene anche per una crostata di marmellata.

Per la copertura ho usato le pesche sciroppate perchè questa non è la stagione giusta, ma è possibile usare anche le pesche fresche…o le albicocche…o entrambe, perchè no?

Non c’è da spaventarsi se il preparato di pesche con il liquido di limone, zucchero, maizena e acqua è troppo liquido, perchè si asciugherà con la cottura e diventerà simile ad una marmellata, e la base non resterà cruda.

Crostata di Pesche, Pistacchi e Mandorle

Ispirata dalla ricetta “Apricot-Pistachio Tart” dal libro “Home Baked Comfort” di Kim Laidlaw

Per la frolla:

  • 1 tuorlo
  • 60g di zucchero
  • 155g di farina
  • 125g di burro
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 30g di mandorle
  • 30g di pistacchi
  • un po’ di mandorle a lamelle per guarnire

Per la copertura di Pesche:

  • 1 barattolo di pesche sciroppate
  • 90g di zucchero
  • succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaio di maizena
  • 1 cucchiaio di acqua bollente

Preriscaldare il forno a 190°, preparare con la carta da forno una tortiera da 22cm.
In un robot da cucina, frullare pistacchi, mandorle e zucchero finchè siano ben combinati e mandorle e pistacchi si siano ridotti a farina.
Aggiungere la farina e il sale e frullare.
Aggiungere il burro freddo tagliato a pezzetti ed il tuorlo, e frullare fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Mettere da parte circa 90g d’impasto per la copertura, e usare il restante per preparare la base nella tortiera: lo si rovescia nella tortiera e lo si compatta bene con le dita.

Mettere la tortiera a riposare in frigo.

Preparare le pesche: in una ciotolina mescolare l’acqua calda con la maizena, e mettere da parte. Tagliare le pesche in pezzi piccoli, riporle in una ciotola insieme allo zucchero e al succo di limone, e mescolare. Aggiungere alla pesche anche la maizena con acqua preparata prima.

A questo punto tirare fuori la tortiera dal frigo, e versarci sopra le pesche insieme alla parte liquida che si è formata.
IMG_3349_1

Quindi ricoprire con la rimanente pasta sbriciolata e qualche lamella di mandorle.

IMG_3352_1

Cuocere per 45/50 minuti.

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

Biscotti Olio, Pistacchi, Limone e Cioccolato Bianco

L’olio come alternativa al burro. Un’ottima e sana alternativa al burro! Io uso un olio d’oliva molto leggero, per cui il sapore non è molto intenso a fine cottura, a chi piace può utilizzare anche l’olio d’oliva come da ricetta originale, attenzione però che alla fine il sapore dell’Olio d’oliva risulterà molto marcato nel biscotto! L’alternativa è un olio di semi, come quello di Mais.

IMG_2646

Come si vede nella foto, alla fine anche Fred li voleva assaggiare…

Biscotti Pistacchi, Limone e Cioccolato Bianco  (convertito in grammi, rielaborato a proprio gusto prendendo ispirazione da Take a Megabite , un sito delizioso sempre fonte d’ispirazione per me, direi uno fra i miei preferiti)

  • 150g farina (io uso farina integrale…)
  • 2 pizzichi abbondanti di Fleur de Sal (ma va bene anche quello normale!)
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato
  • 30 ml Olio
  • 1 uovo
  • 130g zucchero
  • 50g pistacchi
  • 50g cioccolato bianco
  • la scorza grattugiata di un limone
  • latte quanto basta

Accendere il forno a 180°, preparare una teglia con carta da forno.

Mescolare insieme farina, lievito, sale e tenere da parte.

In una ciotola unire l’olio e lo zucchero, e mescolare bene. Quindi aggiungere l’uovo e mescolare ancora finchè ben amalgamati.

A questo punto, aggiungere un pò alla volta il preparato di farina preparato all’inizio e mescolare. Alla fine aggiungere il cioccolato bianco tagliato a cubettini , i pistacchi spezzettati e la scorza grattugiata del limone. Se il composto risulta troppo compatto, e cioè se risulta difficile da mescolare, aggiungere latte quanto basta per renderlo sufficientemente morbido.

IMG_2619

Riporre sulla carta da forno delle piccole quantità di composto, io uso un cucchiaio da gelato per fare le porzioni. Attenzione a lasciare spazio tra un biscotto e l’altro perchè con la cottura tendono ad espandersi!

IMG_2649

Alla fine ho deciso di ricoprirli con della glassa al limone.

Contrassegnato da tag , , ,